Riciclare le scarpe

Comunemente si pensa che le scarpe siano qualcosa da usare esclusivamente per camminare e che una volta consumate si debbano gettare via. In realtà si potrebbe pensare ad una soluzione diversa per il loro futuro, quella di riciclarle: la costruzione di parco giochi e la realizzazione di simpatici vasi colorati sono solo alcune delle cose che si possono ottenere grazie al riciclo delle scarpe.

 

Sulla base di questa idea, nel 2015 è nato Esosport: questo progetto unico nel suo genere, si è prefissato come scopo quello di riciclare le scarpe da ginnastica per costruire un parco giochi.

 

Come avviene la raccolta della scarpe? Grazie alla presenza di appositi contenitori costruiti con cartoni riciclati che si trovano davanti a scuole, impianti sportivi e negozi: gli ESObox sono stati creati per raccogliere tutte le scarpe inutilizzate. Quando le scarpe donate vengono consegnate a destinazione, si passa a separare la suola dalla tomaia per ottenere la materia prima che, grazie alla collaborazione con l’Associazione GOGreen Onlus, viene donata alla Pubblica Amministrazione per la costruzione di parco giochi per bambini.

 

Grazie a questa iniziativa sono stati già realizzati due progetti:

 

  1. il Giardino di Betty: un parco giochi per la cui pavimentazione sono state utilizzate scarpe da ginnastica riciclate;
  2. la Pista di Pietro: una pista di atletica, dedicata al famoso Pietro Mennea, la cui pavimentazione anche in questo caso, è stata prodotta con scarpe sportive riciclate.

 

Non è comunque indispensabile un impianto per sfruttare le scarpe che non usiamo più, è possibile riciclarle anche nel nostro piccolo, per esempio:

 

  • gli stivali di gomma, usati dai più piccoli quando piove, possono diventare dei simpatici vasi colorati, basta praticare un foro sulla suola (così da permettere all’acqua in eccesso di fuoriuscire), aggiungere della terra, dei fiori colorati e il gioco è fatto;

 

  • con le vecchie décolleté si possono ottenere dei fermalibri, è sufficiente riempire la scarpa di gesso liquido e aspettare che si asciughi;

 

  • le scarpe da ginnastica sono utili per l’effetto antiscivolo, per questo motivo si possono creare dei freni per la scala che si usa in casa: basterà infilare i piedi della scala nelle scarpe.

 

In conclusione, le scarpe sono un oggetto utile anche quando non le si usa per camminare perciò, piuttosto che gettarle via, pensate a cosa potrebbero diventare.